fbpx

Beffa finale nel derby, Bitonto batte i biancorossi nel recupero

13 Feb 2022 | News

Dura novantacinque minuti la resistenza biancorossa in casa della vice capolista del girone H. La zampata di Turitto, a qualche secondo dal fischio finale, manda in estati il Bitonto e interrompe la striscia di risultati utili della Molfetta Calcio.

I biancorossi tengono bene nonostante il Bitonto crea di più, ma sbatte su un prodigioso Viola. Bartoli schiera l’ormai consueto undici con l’eccezione di Pinto al posto di De Gol, nel terzetto difensivo con Panebianco e Lobjanidze; Giambuzzi e Fedel sono gli esterni, Monaco e Guadalupi gli interni, Gjonaj libero di spaziare e Pozzebon-Genchi in avanti.

Pronti, via, Addae scalda i guantoni di Viola. Risponde Gjonaj, all’ottavo minuto, con un diagonale di poco fuori. Bitonto risponde con la punizione di D’Anna, Viola blocca. Inizia il duello a distanza con Lattanzio: rovesciata del bomber, parata della saracinesca biancorossa. Al trentesimo fallo di Lobjanidze, ammonito, su D’Anna: Viola ipnotizza l’espertissimo Lattanzio dagli undici metri. Lungo possesso del Bitonto sul finire della prima frazione e rete di Taurino al 44′ con una gran botta da fuori che batte un incolpevole Viola. Si va negli spogliatoi così.

Nella ripresa subito punizione di Taurino dal limite, ancora Viola. Trenta secondi più tardi, il portiere biancorosso sventa con i pugni il tentativo di Santoro. A dodici dalla fine prima gioia biancorossa per Fedel che trafigge Lonoce. Kordic, subentrato a Gjonaj, serve Giambuzzi che calcia fuori. Ci prova Pozzebon sul finire del tempo regolamentare, blocca Lonoce. Sul gong, da calcio d’angolo, in mischia la zampata dell’ex Turitto regala una gioia al Bitonto e interrompe la striscia utile dei biancorossi che durava da nove match.

Con questo risultato il Bitonto è sempre a -2 dal Cerignola, anch’egli vittorioso contro Casarano, mentre i biancorossi scivolano all’ottavo posto, con 32 punti, superati dalla Casertana (34 punti e vittoriosa contro Bisceglie) e Sorrento (33 punti, vincente a Brindisi). Mercoledì si torna in campo: al Poli arriva la Mariglianese alle 15,30.