fbpx

Sconfitta della Molfetta Calcio per 1-0 contro il Polimnia

La Molfetta Calcio, stecca sul campo del Polimnia e vede allontanarsi in classifica, la capolista Bisceglie.

La sconfitta per 1 a 0 maturata a Polignano, complica anche la corsa ai play-off, con i biancorossi che possono
recriminare per le numerose occasioni non finalizzate.

Mister Branà, per questa trasferta, deve fare a meno di Colaci infortunato e del nuovo arrivato attaccante
Brianese, ancora in attesa di transfer. Il difensore Di Fulvio invece, non al meglio va in panchina, per il resto
formazione tipo con Chironi tra i pali, linea difensiva composta da Taccogna, Piacente, Stranieri e Rizzi,
centrocampo con Vicedomini, Lavopa, Amoruso e Martino a supporto di Triarico e Lopez in avanti.
Pronti via ed una incomprensione tra Amoruso e Piacente, permette a Tirera di presentarsi tutto solo
davanti a Chironi, che chiude lo specchio della porta e neutralizza il tiro del centrocampista di casa. La
Molfetta Calcio non sta a guardare e risponde subito, al 2’ minuto con Triarico, che con una bella azione
personale partita dalla sinistra, si presenta tutto solo davanti al portiere Lonoce, ma gli calcia addosso.
Al 13’ altra ghiotta occasione per i biancorossi: Lavopa sponda per Lopez che avanza e tutto solo davanti a
Lonoce conclude ma il pallone finisce di pochissimo sul fondo. Ancora Molfetta in avanti al 19’, con il cross
dalla sinistra di Triarico per Lopez, con il centravanti barese che di testa manda di poco a lato. Al 28’ è
ancora Lopez a tentarci, con una conclusione da fuori area ma la palla si spegne sul fondo. Nel momento
migliore dei biancorossi però, arriva l’inaspettato vantaggio degli uomini di mister Anaclerio. Al 29’ infatti,
sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Gernone indisturbato colpisce di testa battendo Chironi. Gli sparlotti
subiscono il colpo e rischiano grosso al 38’, quando Lanzone da buona posizione, calcia fuori.

Nella ripresa, ci si aspetta una reazione decisa dei biancorossi ma è ancora il Polimnia a rendersi pericoloso
all’11’ con D’Amico, che crea scompiglio in area molfettese ma la sua conclusione è respinta da Chironi. Al
18’ si rivede in avanti il Molfetta con Triarico, autore di una conclusione forte ma centrale, facile preda
dell’estremo difensore di casa. Ancora Triarico pericoloso, questa volta con un tiro che però, non inquadra
lo specchio della porta avversaria. Al 47’ st, in pieno recupero, gli uomini di mister Branà, vanno vicinissimi
al meritato pareggio quando Taccogna, dalla sinistra fa partire un cross per l’accorrente Triarico che
colpisce benissimo al volo ma ancora una volta Lonoce, dice di no all’attaccante biancorosso. Sul
conseguente contropiede, gli uomini di casa rischiano addirittura di raddoppiare ma l’attaccante
rossoverde Manzari, saltato anche Chironi, calcia il pallone sul palo.

Finisce dunque con una amara sconfitta, la prima delle due trasferte consecutive previste da calendario per
i biancorossi, che domenica affronteranno al “San Sabino” il Canosa.

POLIMNIA-MOLFETTA CALCIO 1-0
Polimnia
Calcio: Lonoce, Panebianco, Zizzi, Gernone [k], Avantaggiati, Di Vittorio, Fiorentino, Tirera (23’ st
Satalino), Lanzone, D’Amico (32’ st Basile), Manzari. A disp. Piarulli, Laguardia, Decarolis, Selicati,
Romanazzi, Emane, Camara. All. Anaclerio Michele.
Molfetta Calcio: Chironi, Taccogna, Lopez, Lavopa, Vicedomini [k], Martino (9’ st Gelsi), Stranieri, Triarico,
Rizzi (34’ st Caldarulo), Piacente, Amoruso (19’ st Scanzano). A disp. Valeriano, Cutrone, Salvatore, Pallone,
Stellone, Di Fulvio. All. Branà Giuseppe.
Arbitro: Iudicone Alessandro di Formai. Assistenti: Mazzarelli Pierluigi di Barletta e Conversa Angelo di Bari.
Rete: 29’ pt Gernone.
Note. Ammoniti: Lonoce, Panebianco, Zizzi, Tirera, Fiorentino, Lavopa e Piacente. Recupero: 2’ pt – 5’ st.

Ufficio Stampa – Molfetta Calcio Srl